Search
× Search
giovedì 13 giugno 2024

Le nostre pubblicazioni di settore

Studi e ricerche giuridiche, economiche e sociologiche riguardanti il settore dell'ospedalità privata. In alcuni casi i documenti completi richiedono la login al sito.


Lombardia

Health in Lombardy
6640

Health in Lombardy

Health system and hospital activity between 2003 and 2008

Health system and hospital activity between 2003 and 2008

During the thirty-year troubled background of the Italian National Health Service (Ssn) which was introduced by Law no. 833 of December 23, 1978, with the intent of applying the British health system known as “Beveridge model” to our country, Lombardy has set up an innovation with regional Law no. 31 of July 11, 1997 which for many reasons is quite radical.
In fact, by integrating the main principles of universality and solidarity at the foundation of the Ssn with those of subsidiarity and freedom of choice, the Lombard healthcare reform has shown a new approach to relations between the citizen-user and the health system and to relations between the government (state/region) and the network of operators (Asl and public and private hospitals).
This new concept, which, amongst other things faces the problem of the conflict of interest introduced by the Italian health system with Law 833/78 and present in all other regions, has led Lombardy to promote an open and pluralistic healthcare model where the typical programmed centralism of the Beveridge type models was surpassed or even largely mitigated by the introduction of tools which granted greater decisional power, at least partially, to the citizen-patient, thus limiting the political discretionary power and the weight of organizational bureaucracy.
The success of the Lombard model, which is expressed in quality and economic efficiency, is documented by the consistent amount of data and processing which make up the second half of the report.
In the first half of the report, after analyzing the original approach of the Lombard health system and the especially significant evolution of hospital activities in the period between 2003 and 2008, the delicate problem of transferring the experience to other regions was faced.
A problem which confronts autonomy, the local characteristics and the different political stances of the Italian regions. However these regions, due to the twofold problem of the world economic crisis and the beginning of fiscal federalism, will not be able to ignore the need to launch amendments to their health systems to reach full efficiency and quality.

 

Gabriele Pelissero is Full Professor of Hygiene and Healthcare Organization at the Faculty of Medicine and Surgery at Pavia University. Author of two treatises and of more than 200 scientific publications on multiple aspects of preventive medicine and epidemiology; over the past twenty years he has mainly been in charge of healthcare organization, programming and management. He is Executive Vice President of the Hospital Group San Donato and Scientific Manager of IRCCS San Donato Polyclinic. He is committed to promote the scientific institutes in his own disciplinary sector and is also national Vice President of Aiop (Italian association of private hospitals), President of Aiop Lombardy and Vice President of Assolombarda Sanità. He is part of the Technical Secretariat of the Lombard Regional Health Council.
 

Previous Article Analisi del sistema di finanziamento della ricerca sanitaria in Italia
Next Article Il sistema sanitario della Lombardia

Nazionale

Nuovi modelli di Sanità regionale per le cronicità del Lazio Read more

Nuovi modelli di Sanità regionale per le cronicità del Lazio

L’introduzione e la diffusione di buone pratiche, la sperimentazione di modelli organizzativo-gestionali innovativi, l’attenzione dedicata alla formazione rappresentano solo alcune delle dimensioni lungo le quali si può intervenire per costruire un patrimonio di conoscenze e competenze capace d’incidere positivamente sulle performance del sistema stesso. Lo scopo del rapporto è, pertanto, quello di individuare e descrivere esperienze innovative in tema di programmazione, organizzazione e gestione integrata nella gestione delle malattie cronico-degenerative, con l’obiettivo di delineare le caratteristiche proprie di un sistema socioassistenziale sostenibile e permeabile all’innovazione, potenzialmente applicabile alla Regione Lazio.

Rischio sanitario Read more

Rischio sanitario

I cambiamenti introdotti dalla Legge n. 24/2017 rafforzano il mandato delle organizzazioni sanitarie di promuovere la tutela della salute attraverso una maggiore attenzione alle prerogative di sicurezza e qualità delle cure.
La centralità del paziente è riconosciuta fondamentale per promuovere l’evoluzione del sistema sanitario fronteggiando mutate esigenze demografiche, culturali, sociali ed economico-finanziarie. è fatto, altresì, obbligo di rispettare regole di monitoraggio e di trasparenza delle informazioni riguardanti i sinistri sanitari, per migliorare l’erogazione delle prestazioni sanitarie e il funzionamento del sistema di cure controllando il fenomeno del contenzioso medico-legale.
Ospedale&Territorio Read more

Ospedale&Territorio

Ruolo e organizzazione dell’ospedale, rapporto professionale e organizzativo fra medicina specialistica e medicina di base, territorio e nuovi bisogni, cronicità e prevenzione. Sono questi i temi di una ricerca condotta per 20 anni e sintetizzata, in questo volume, in quattro contributi di cui uno inedito.
La preoccupazione sullo sfondo è che il dibattito sul Ssn e il suo futuro sia troppo influenzato da visioni ideologiche o superficiali, senza un approfondimento fondato su metodologie di ricerca rigorose e concrete.
E' invece indispensabile rilanciare una seria cultura diffusa dell’organizzazione sanitaria, fondata su analisi e proposte in grado di dare soluzioni efficaci al difficile percorso del Sistema di welfare sanitario italiano. Anche per orientare le scelte di politica sanitaria, e per affrontare in modo coerente l’altro grande problema del Ssn rappresentato dalla progressiva riduzione di risorse economiche.
Costruire la Sanità del futuro Read more

Costruire la Sanità del futuro

Gli anni che vanno dal 2012 al 2018 saranno ricordati in Italia come gli anni della spending review, che ha prodotto i suoi effetti compressivi della spesa soprattutto nel Servizio sanitario nazionale, riconosciuto da tutti gli italiani come patrimonio indiscusso del Paese. Sono gli anni in cui il prof. Gabriele Pelissero è stato alla guida dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata – Aiop – la maggiore organizzazione della sanità privata del nostro Paese.
Questo libro raccoglie i suoi principali interventi pubblici, le analisi più approfondite e apprezzate, spesso inserite nelle introduzioni al Rapporto Ospedalità & Salute (edito da Franco Angeli), giunto nel 2018 alla 15ª edizione annuale.
Il valore sociale dell’ospedalità privata nella sanità pluralista Read more

Il valore sociale dell’ospedalità privata nella sanità pluralista

Un settore, due protagonisti: pubblico e privato. È la logica inscritta nel Dna del Servizio sanitario sin dalla sua istituzione, tuttavia il suo significato in questa fase sta subendo una mutazione qualitativa legata all'evoluzione dei bisogni sanitari e di tutela degli italiani e alle nuove difficoltà con cui si confronta la sanità italiana.
12345678
Copyright 2024 by Aconet
Back To Top