Search
× Search

Notizia

Abbiamo creato due ospedali in uno per gestire l'emergenza
amministratore aiop
/ Categories: Mondosalute Newsletter

Abbiamo creato due ospedali in uno per gestire l'emergenza

Quando il 20 febbraio sono giunti negli ospedali i primi casi di pazienti affetti da Coronavirus, in parte, era già troppo tardi. Tra le strutture che hanno reagito con prontezza all'emergenza possiamo annoverare l'Ospedale Moriggia Pelascini, che si trova a Gravedona e Uniti, in provincia di Como, specializzato in neurochirurgia, chirurgia vascolare, chirurgia emodinamica e dotato di un DEA.

La prima paziente é giunta da Cremona intorno al 20 febbraio
: un quadro clinico molto complicato aggravato da un forte sovrappeso (pesava 150 chili). “Da allora in poi è stata un'escalation, nel giro di pochi giorni abbiamo ricoverato altri 80 pazienti”, spiega Roberto Valsecchi, direttore del DEA. La rianimazione che conta 8 posti letto è stata raddoppiata e occupata completamente da pazienti Covid 19. “La maggior parte presentava un quadro clinico da polmonite interstiziale aggravata dal fatto che il virus avesse intaccato entrambi i polmoni”, aggiunge Valsecchi. Giunti in ospedale con insufficienza respiratoria, rispondevano poco e male alle terapie classiche. “Abbiamo capito quindi che dovevamo studiare qualcosa di diverso per salvare il maggior numero di vite possibili”, continua Valsecchi, clinico di lunga esperienza, che ha fatto parte fin da subito della task-force regionale. “Il 13 marzo ho preso anche io il virus. La febbre è salita a 39 e, dopo il test, sono risultato positivo. Altri due medici della mia équipe - prosegue - sono risultati anch’essi positivi senza manifestare sintomi propri della malattia. Il mio caso e quello degli altri due colleghi, però, sono stati gli unici riscontrati tra tutte le équipe che hanno lavorato in ospedale. E questo lo dico con una punta di orgoglio, perché abbiamo adottato fin da subito misure rigidissime e dettagliate, chiare e semplici per tutti”.

Quali misure sono state quindi adottate?

“In pratica abbiamo costituito due ospedali in uno con percorsi e strutture separate”, racconta Giammarco Aondio, direttore di Medicina interna. “Abbiamo istituito da subito una task-force composta da medici e dalla Direzione dell'ospedale”. La riabilitazione è stata immediatamente sgomberata, liberando 100 posti di degenza, che sono stati riservati ai malati Covid 19. È stato costituito un secondo Pronto soccorso. “Abbiamo ricoverato oltre 400 malati fino a metà giugno, e 1.200 pazienti sono transitati dal Pronto soccorso, dedicato ai sospetti infetti. Numeri imponenti per un ospedale come il nostro - prosegue Aondio -, che meglio di altro fanno capire l'emergenza che abbiamo dovuto affrontare”.
All'Ospedale Moriggia Pelascini è stato creato, da zero, un protocollo semplice ma rigoroso, applicato da tutto il personale medico, infermieristico e di supporto.

L'autunno. L'ospedale, in attesa di direttive dalla Regione, non ha ancora definito un piano operativo per l'autunno. “Mio padre diceva che le cose bisogna vederle, ma anche prevederle”, conclude il professor Aondio.

Previous Article “Ho imparato a gestire imprevisti ed emergenze”
Next Article Non esiste un caso "Lombardia"
Print
1746 Rate this article:
No rating

Servizi riservati agli associati

Circolari
Il servizio riservato agli associati riguardante monitoraggio e segnalazioni in materia giuridico-sanitaria, fiscale, del lavoro, con implicazioni organizzative e gestionali.

VAI
Consulenze
Giuslavoristica:  
avv. Sonia Gallozzi
in sede
LUN - GIO - VEN dalle 11:00 alle 13:30
MAR dalle 15 alle 18
Lavoro:
dott. David Trotti
in sede
VEN: dalle 10 alle 13
Area Tributaria
prof. Maurizio Leo
segreteria@aiop.it

VAI

Convenzioni
Le più importanti partnership riservate agli associati.
Settori:  polizze assicurative, recupero crediti, formazione professionale, Risk Management, gestione e manutenzione apparecchiature e molto altro

VAI
Offerte/domande lavoro
AiopJob è il progetto che consente alle strutture associate Aiop di usufruire di una banca dati on line di professionisti - in possesso dei titoli richiesti per i profili specifici - disponibili a lavorare nelle strutture sanitarie delle varie regioni italiane.

VAI
Rassegna stampa
La rassegna stampa quotidiana della sanità privata
- consegna via mail ogni mattina alle 9:30
- fruibilità: sfogliatore on line, pdf e versione mobile
- archivio storico con ricerca

VAI
Newsletter
InformAiop è la newsletter settimanale riservata agli associati Aiop, ogni venerdì nella tua mail
Consultabile anche l’archivio storico.

VAI
Norme e sentenze
AiopLex è la nuova banca dati on line che consente di accedere a tutti i documenti normativi, istituzionali e giurisprudenziali, segnalati dalla Sede Nazionale e da quelle Regionali, oltre che alle correlate circolari. Attraverso il sistema dei tag, accanto ai documenti ricercati, è inoltre possibile visualizzare anche gli ulteriori materiali collegati.

VAI
Seminari di Formazione
Le Scuole di Formazione Aiop nascono nel 2015, con l'obiettivo di offrire alle Istituzioni associate seminari residenziali di approfondimento di tematiche riguardanti la gestione delle strutture. Effettuando la login sono disponibili le registrazioni degli eventi con indice degli argomenti.

VAI
Storico CCNL e Giurisprudenza
Raccolta dei CCNL dal 1956 al 2006 e archivio delle principali decisioni in materia giuslavoristica sull'applicazione del CCNL Aiop
Riservato agli associati (richiede login al sito)
  
VAI
Copyright 2024 by Aconet
Back To Top